La nostra piccola storia

Nel periodo in cui a Milano “Il Camparino”, locale storico, ha segnato l’inizio della tradizione  dell’ aperitivo e a Torino “Alemagna” in via Roma, dava inizio al ” café”, la nostra azinda intraprendeva il cammino dell’arredamento in provincia.
A partire dagli anni ’50, nei locali (locande/latterie/vinerie) iniziavano i primi approcci di cambiamento in bar, caffetterie e tavole fredde.
Il fenomeno dell’ urbanesimo iniziato nel dopo guerra, aveva dato vita all’ esigenza di aumentare i punti di ristoro per rifocillare gli operai e gli impiegati provenienti da tutta italia.
Lo spostamento di massa, provocato dalla’ espandersi delle grandi aziende, richiedeva trasformazione, innovazione e funzionalità.
I locali si adeguarono alle esigenze delle persone in continuo movimento.
Aumentò la competizione e di conseguenza la necessità del bello, che significava vendita sicura.

La Cuperfrigor (da: Cupertino= cognome della famiglia e frigor = frigoriferi) è nata in questo periodo storico, contribuendo al rinnovo dei locali. Ha seguito i tempi e, per 50 anni, ha progettato e costruito locali, rispettando il cliente con attenzione, perseveranza, buon senso, ricercando trasformazione, riciclo e restyling.
Ha curato più di 2000 clienti, dalle città ai paesini delle vallate, aiutandoli a realizzare i propri sogni, dando vita ai locali commerciali.
La gestione famigliare ha garantito fin dal 1964, grazie a dipendenti specializzati, un artigianato d’ Eccellenza; ed è tutt’ora impegnata, producendo con l’apporto delle nuove generazioni, a progettare spazi ed oggetti d’uso comune per abitazioni private, esercizi commerciali, luoghi di lavoro ed ambienti esterni, con la stessa cura e dedizione che ha sempre caratterizzato l’azienda negli anni.